Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Il sole, la spiaggia e tanta nostalgia per Rino

Immagine
Brunori, una società per canzoni
Era l'estate del 2010. C'era Cristina Donà che cantava a Firenze, a Santa Croce (o giù di lì). Una serata caldissima. Partimmo in tre da Siena nella speranza di passare qualche ora piacevole... nonostante la Donà! Ad aprire il concerto ci sarebbe stato un certo Dario Brunori, per me un completo sconosciuto. Era un amico del mio amico Sandro. Avevano lavorato insieme ai parcheggi di Siena. Nella macchina aveva messo un CD di questo tipo. Non sembrava male... Arrivammo nella piazza che già il concerto di Bruoni era iniziato. Non ricordo quale canzone stesse cantando. La cosa che sul momento mi colpì di più era il suo modo di riempire gli spazi tra una canzone e l'altra. E visto che al tempo di canzoni ne aveva poche... era tanto lo spazio da riempire.  Aveva uno spiccato accento calabrese, una piacevole autoironia e un  brillante dialogare con il pubblico. Il pubblico che- per lo più- era andato lì per ascoltare Cristina Donà.


Le canzoni di B…