Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

La guerra di Ivano

Immagine
Ballata contro tutte le guerre
Gli ultimi post hanno avuto come oggetto centrale la seconda guerra mondiale. Vista con gli occhi di Castelnuovo e de Gregori. In particolare il bombardamento di Roma, del Verano e di Papa XII, l'angelo con gli occhiali che vuole andare senza preavviso e senza scorta a toccare con mano gli orrori della guerra che aveva colpito al cuore la sua Roma.  La canzone che vi invito ad ascoltare oggi, nel giorno della liberazione, è un inno alla non violenza e alla pace. Le déserteur (Il disertore) è una canzone francese conosciuta in tutto il mondo, scritta da Boris Vian nel 1954 e pubblicata il 27 maggio di quello stesso anno, giorno della disfatta della Francia nella Battaglia di Dien Bien Phu, che segna la fine della guerra in Indocina.
E' stata tradotta in italiano per la prima volta da Luigi Tenco che la intitolò Padroni della terra. Rimase inedita finché nella traduzione di Giorgio Calabrese non venne resa nota al pubblico nella versione attuale da Or…